ArkèoMusicFest 2020

Quest’anno diamo il via alla seconda edizione dell’ArkèoMusicFest, ricreandola con modalità a distanza, ma continuando a supportare i nostri artisti della musica.
Come nasce l’ArkèoMusicFest?
Nasce dall’idea di festeggiare  la bellezza del solstizio d’estate, che è la giornata più lunga dell’anno, attraverso la suggestiva cornice dell’Area Archeologica dell’antica Privernum.
Come mai si sceglie proprio il giorno del solstizio d’estate per celebrare la festa della musica?
Il solstizio d’estate rappresenta una passione per la musica d’autore, per il teatro  di parola e per tutte le espressioni artistiche che permettono di riflettere e ampliare gli orizzonti verso nuove forme di pensiero.
Nel 1990 lo spirito di Francesco Gerosa diede vita a questo Festival , dove, forme d’arte, musica , teatro  e danza, trovano un palcoscenico nelle corti e negli scorci più suggestivi del paese.
Gli anni tra il 2011 e il 2016 hanno visto Lorenzo Dalvit prendersi cura dell’organizzazione della manifestazione, coinvolgendo volontari  e professionisti  per far fronte alle crescenti necessità organizzative.
Oggi abbiamo deciso di portare avanti questa tradizione rivolta a valorizzare il nostro patrimonio naturalistico

Buona Pasqua!

BUONA PASQUA!

La Pro Loco di Priverno vi augura una felice Pasqua, sebbene il momento non ci permetta di trascorrerla in compagnia della nostra famiglia o degli amici,
speriamo possiate passare giorni di serenità e felicità in attesa di poterci riabbracciare

Bambini!
Preparatevi per la Domenica di Pasqua colorando il disegno,
poi appendetelo in casa e mandateci una foto!
Noi la pubblicheremo!

Il trionfo di Camilla, Regina de’ Volsci

Il Trionfo di Camilla, Regina de’ Volsci”
Un lavoro durato un anno, un lavoro approfondito con una consulenza continua nella ricerca di fonti e materiali attendibili, hanno reso possibile un piccolo studio
sul Dramma in Musica  di G.Bononcini:
Il Trionfo Di Camilla Regina De’ Volsci.
Abbiamo deciso di raccontarvi questa simpatica storia attraverso un fumetto,
in questo modo può raggiungere i più piccini, insegnando loro di quanta arte sia intriso il nostro meraviglioso territorio.
Il Trionfo Di Camilla è un Dramma in musica, ideato da Palemone Licurio meglio conosciuto come Silvio Stampiglia,
il librettista per eccellenza e musicato dal genio artistico del Bononcini.
L’opera, divisa in tre atti e da una sinfonia introduttiva, vede un esito finale positivo: tipico delle regole drammaturgiche del tempo che dovevano necessariamente essere seguite.
Si tratta di una composizione in cui si fondono momenti drammatici alternati a momenti di sfarzo e comicità. Anche questo, tipico del tempo.
La storia narra delle avventure della giovane Camilla che tra inganni e amori, riesce a compiere la più importante delle sue missioni: la salvezza del suo popolo.
L’opera è stata rappresentata per la prima volta il 27 Dicembre 1696 al Teatro San Bartolomeo di Napoli ed ebbe un successo inaspettato, tanto che venne rappresentata in tutti i luoghi culturali più in voga all’epoca.
Abbiamo cercato di rendere il fumetto il più coerente possibile, abbiamo seguito uno studio approfondito dal libretto, per definire i dialoghi fino ad arrivare agli abiti disegnati, seguendo una rappresentazione svoltasi a Bologna nel 2015.
ATTO 1°
” Sento uno strale al core, che ogn’or mi fà languir, Lo strale è lo stral d’amore, ma chi ribollo al sen non ti convien scoprir”
( Atto 1: Scena IV)
Il travestimento come formula vincente.
Camilla travestita da pastorella per non farsi riconoscere, sotto il falso nome di Dorinda, giunge nella campagna dei Volsci, con l’intento di rovesciare l’usurpatore, Re Latino, dal trono che le spetta di diritto.
Nel frattempo ecco arrivare un gruppo di cacciatori e, tra loro, Prenesto: figlio del Re Latino che stava per essere ucciso da un cinghiale. Prontamente, con determinazione, interviene Camill..ehm, Dorinda, che lo trae in salvo e questo fatto determina l’innamoramento tra i due giovani.
Intanto, Lavina, fidabile sorella di Prenesto e dunque figlia del Re Latino, accoglie segretamente nella sua reggia il suo più acerrimo nemico anche egli travestito, in questo caso da schiavo, per non farsi riconoscere. Stiamo parlando di Turno, il suo amante.
Mentre Camilla trama un complotto contro Latino, il Re impone alla figlia di maritarsi…
ATTO 2°
” Amor ne’ lumi tuoi
cara sì tu mi consumi “
Si preavvisa essere un atto pieno di vicende rocambolesche che porteranno ad un intreccio ancora più insidioso ma l’amore, come sappiamo, trionferà sempre.
Lungo le sponde del fiume Amaseno, come precisato nel libretto, la giovane Camilla si sente combattuta.
Chi sceglierà, l’amore per Prenesto o porterà a compimento il suo obiettivo, usurpare il trono al Re Latino, padre di Prenesto?!
Insomma, un’ incapacità di scelta che viene risolta dai suoi fidi amici che sapranno consigliarla nel compiere la giusta azione.
Nel frattempo, nelle stanze della giovane Lavinia, succede l’inaspettato: tenta di avvelenarsi perché promessa in sposa ad un altro uomo ma, a sua volta, il suo amante Turno le dichiara il suo amore e decide di avvelenasi insieme ad essa ma, colpo di scena, ecco entrare in stanza  Re Latino che scoprendo l’inganno di Turno, travestito da schiavo, invoca una maledizione!!!
Intanto, in stanze segrete, incuranti delle insidie in corso, si definisce un momento buffo e giocoso, quello tra i due servitori: Linco e Tullia che, tra un “t’ amo e un Ohibò” si lasciano travolgere dalla passione.
Ma come andrà a finire, riuscira Camilla a sconfiggere il suo nemico oppure cederà all’amore di Prenesto?
Ve lo sveleremo nell’ultimo atto, domani.
ATTO 3°
” Giran lieti nel ciel le stelle “
La giovane Camilla ormai è decisa: vuole dichiarare guerra al Re Latino.
Per farlo ha bisogno del sostegno di Turno, suo alleato. Questi, però, non potendo deludere suo suocero, Re Latino, a malincuore decide di allearsi a favore della famiglia di Lavinia, accecato dall’amore che prova per essa.
Camilla non può che essere delusa ma non si dà per vinta, proprio nel momento in cui decide di presentarsi da Latino ecco che Tullia, la servitrice di Corte, rivela maliziosamente la vera identità di Camilla.
Questo fatto non può che scatenare la brutale ira di Latino che decide di far imprigionare la giovane combattente.
Un momento di alta tensione drammatica che viene risolto dall’arrivo di Prenesto, il quale decide di tratte in salvo la sua giovane amata, mettendo da parte l’odio tra le due famiglie.
Le peripezie, purtroppo, non terminano qui: durante un banchetto Camilla annuncia una rivolta popolare contro Re Latino, grazie al supporto dei suoi alleati riesce finalmente a sconfiggerlo.
Il Re, deluso e arrabbiato per esserne uscito vinto, decide di scagliarsi contro il figlio Prenesto, ma non potendo venire meno verso l’affetto che prova per lui, getta le armi a terra e si lancia tra le sue braccia in un caldo abbraccio di riconciliazione.
Si festeggiano, dunque, le nozze tra i due giovani amanti…momento di lieto fine che cancellerà ufficialmente la discordia tra i due popoli.
” Ah, tanto giubilo che regna in petto, lieta e festiva risuoni Camilla, viva!!”

Andrà tutto bene!

Attività numero 1
 Colora il tuo paese di positività!
Mai come in questo periodo siamo favorevoli all’uso dei social media.
Sono stati mal visti per l’uso eccessivo che se ne è sempre fatto, eppure eccoci qui che oggi, più che mai, ci stanno letteralmente aiutando.
Come?
Semplice: condivisioni, iniziative di ogni genere, dirette di enti preposti alla cultura che in ogni momento ci immergono nel mondo del digitale, dove l’unico senso dominante è quello visivo.
Il resto si lascia all’immaginazione.
Ed è per questo che la Pro Loco si adegua, fare di necessità virtù, dicevano gli avi.
E insomma ogni giorno entreremo nelle vostre case, condivideremo le giornate con voi mamme e bambini, porteremo un po’ di intrattenimento.
Trascorreremo insieme questo difficile periodo raccontandovi in maniera fluida e simpatica il nostro paese, la nostra cultura e tradizioni, ci divertiremo insieme.

SAGRA FALIA E BROCCOLETTI

PRONTI PER LA XVI EDIZIONE DELLA SAGRA FALIA E BROCCOLETTI?
Vi aspettiamo con i nostri piatti tradizionali e musica popolare.
update:
A seguito delle decisioni prese dal governo nazionale ed emanate tramite DPCM del 4 Marzo 2020, il comitato organizzatore della sagra ha deciso di annullare l’evento 2020.
Seguiremo con attenzione l’evolversi della situazione, sperando che tutto torni alla normalità quanto prima, per poi indicare una nuova data nella quale organizzare un nuovo evento.
Ovviamente, slittando la data oltre il periodo in cui sono disponibili i broccoletti, sarà nostra premura sostituirli con altri prodotti, locali e non, da abbinare alla falia per esaltarne il gusto.
Dispiaciuti per l’accaduto, vogliamo ringraziarvi per la grande fiducia e per i tantissimi messaggi di sostegno che ci state inviando.

Carnevale 2020

Pronti per la prova costume?! ‍♀️‍♀️
Noi sì, o forse no, insomma scopriamolo insieme.
Tante sorprese in serbo per voi in occasione della festa più celebrata al mondo: Carnevale.
Vi aspettiamo per deliziarci di chiacchiere!
∀ #ǝlɐʌǝuɹɐƆ ᴉuƃo ozɹǝɥɔs ǝlɐʌ

Il weekend del Grand Tour 2020

I Borghi di Priverno e Fossanova aprono le danze ai
WEEK END DEL GRAND TOUR 2020
Sabato 7 e domenica 8 marzo, Priverno e l’Abbazia di Fossanova nei
GIORNI DI SAN TOMMASO D’AQUINO
Priverno o Tolosa? Questo è il Mistero..
Quante volte ci è capitato di andare in viaggio alla scoperta di enigmatiche leggende, storie arcane e antichi misteri?
Quante volte ci siamo ritrovanti in un Castello ad attendere il famigerato fantasma?
E quante volte abbiamo deciso di seguire un cammino, un itinerario, un viaggio verso quell’infinita ricerca di verità ma che, durante il percorso, le pietre d’inciampo ci hanno catapultati in uno spazio sensoriale ed emozionale che ci fa dire:
ma quanto è bella questa città!
Priverno, l’antica città dei Volsci e della Regina Camilla, poi municipio romano e successivamente colonia di cittadini di Roma, che conserva l’urna con quello che si ritiene essere il tanto conteso e reclamato teschio di San Tommaso d’Aquino, patrono della città, morto a Fossanova nel 1274.
Priverno, città cerniera naturale e culturale tra le Province di Frosinone e di Latina, ebbene detentrice del famoso Santo dalle due teste, carente di quell’autenticità al centro di calorose polemiche tra studiosi francesi e italiani, oggi, nel Grand Tour 2020, è orgogliosa di mostrare la bellezza nella sua più completa interezza.
Sabato 7 e domenica 8 marzo, Priverno e L’Abbazia di Fossanova, saranno protagoniste del grande progetto organizzato e promosso da Ciociaria Turismo e presentato alla BIT di Milano lo scorso 10 febbraio nello stand della Regione Lazio, che le inseriscono in un vortice di pellegrinaggio e turismo esperienziale, mélange religioso, culturale, artistico ed enogastronomico.
Alla scoperta delle Bellezze e Bontà di 1oo città e borghi tra Roma e Napoli, Il Grand Tour 2020 decide così di inaugurare il suo lungo viaggio nei Borghi di Priverno e Fossanova, il primo week end del mese di marzo, con il leitmotiv “I Giorni di San Tommaso d’Aquino”, inserendosi a pieno nel già consolidato programma dei festeggiamenti in onore del Santo.
Sabato 7 marzo sarà la Tradizionale Fiera di San Tommaso, diramata dell’anello centrale della città, ad animare una giornata goliardica all’insegna di bancarelle e antichi sapori, in uno scrigno naturale di bellezze artistiche ed enogastronomiche.
Saranno pertanto visitabili Il Museo Archeologico, la Cattedrale di Santa Maria Annunziata, custode della reliquia del Santo, le Chiese di San Giovanni, San Benedetto con apertura straordinaria della Chiesa di San Tommaso d’Aquino, tutte site nel Centro Città.
Visite guidate e percorsi di trekking accompagneranno gli spettatori in deliziose passeggiate tra arte e natura, dallo splendido Borgo di Fossanova alla sua maestosa Abbazia, dai coperti luoghi di cultura del Centro Storico ai musei a cielo aperto dove frammenti di storia ricompongono l’immagine della Privernum antica, Il Parco Archeologico Privernum.
Sabato 7 marzo e domenica 8 marzo il programma delle visite guidate prevede 4 appuntamenti:
Ore 10,00 e 11,30, ore 15,00 e 16,30.
Sono 3 i punti di incontro per la partenza delle visite guidate:
A: Museo Medievale, Borgo di Fossanova (info point)
B: Museo Archeologico, Centro storico, Piazza Giovanni XXIII
C: Parco Archeologico Privernum, Loc.Mezzagosto, (strada prov. Carpinetana)
Uno il Trekking, “il cammino di San Tommaso sulla Via Francigena”, a cura dell’Associazione Sentieri Nord Sud con raduno/partenza dalla Stazione di Priverno Fossanova alle ore 09,45 (prenotazioni 3397652454)
Domenica 8 marzo un delizioso mercatino dell’antiquariato colorerà per l’occasione il borgo di Fossanova.
Se l’occhio vuole la sua parte anche il palato va soddisfatto e in una città dove l’arte culinaria fa da patrona, ristoranti, osterie, trattorie, pizzerie e produttori locali coccoleranno i turisti con una vasta gamma di prelibatezze tipiche tradizionali.
Il week end promozionale prevede:
Ingressi ridotti con visite guidate e trekking gratuiti al Museo Medievale, al Museo Archeologico, al Parco Archeologico Privernum, al Borgo di Fossanova, al centro storico di Priverno.
Il costo del biglietto è di soli 5,00 euro e sarà possibile espletarlo nelle due giornate del 7 e 8 marzo 2020.
Servizio navetta incluso
Servizi:
Navette da/per Stazione Ferroviaria Priverno Fossanova, Borgo di Fossanova, Centro Storico di Priverno , Parco Archeologico Privernum
Area Camper attrezzata zona San Lorenzo (centro Città)
Info e prenotazioni:
Info point: Sede Proloco (Centro storico, Portici Di Pietro) e Museo Medievale (Borgo di Fossanova)
info@guidecicerone.it 393 9229768
Musei Archeologici di Priverno
0773-912306 – 3472330723
musarchpriverno@libero.it
Associazione Sentieri Nord Sud
339 7652454
ProLoco Priverno
07731767211
Segreteria Comune di Priverno
0773-912206
FONTE: Il borgo parlante

Buone Feste

La Pro Loco di Priverno vi augura buone feste, con la speranza che ognuno di voi possa avere una stella cometa, che possa esservi da guida lungo il cammino della vostra vita. 🎅🌠🌲

Buone feste

La Pro Loco di Priverno vi augura buone feste, con la speranza che ognuno di voi possa avere una stella cometa, che possa esservi da guida lungo il cammino della vostra vita. 🎅🌠🌲

I 100 anni della pasticceria bar gelateria Pongelli

Nella giornata del 15 Dicembre, nella nostra splendida cittadina, si sono festeggiati i primi 100 anni di attività di una tra le istituzioni più importanti della nostra comunità: la Pasticceria Bar Gelateria PONGELLI.🍑🍰🍨
È stato per noi l’inizio di un nuovo progetto il quale speriamo possa diventare una nuova tradizione: la consegna della targa “Bottega Storica”.🖼️
È stato un evento emozionante con tutti i vari riconoscimenti consegnati a “Chechino” e ai suoi figli. Riconoscimenti sia materiali (Medaglia Premio Camilla del Comune di Priverno, Targa della Confcommercio e piatto decorato con le mitiche “pesche” del consorzio Priverno in rete nonché la nostra Targa), sia attraverso aneddoti che hanno messo in luce l’aspetto di un bravo artigiano ma, soprattutto, quello di una persona con un alto valore morale.❤️

Vi diamo appuntamento alle prossime edizioni 🙋🏻‍♀️🙋🏻‍♂️