Il Castello e il Parco di San Martino

Il Castello di San Martino è situato all’interno dell’omonimo Parco che si estende tutt’intorno per circa 15 ettari. Le due porte d’accesso sono situate sulla S.P San Martino e sulla S.S Marittima II. Il Castello fu fatto costruire dal Cardinale Tolomeo Gallio, segretario del Papa Gregorio XIII, che ottenne intorno al 1565 alcuni appezzamenti di terra dalla diocesi di Terracina per poter costruire la propria dimora di campagna. La Villa Tolomeo Gallio, di origine rinascimentale, fu costruita tra il 1565 e il 1569. Il Palazzo è una costruzione a pianta quadrata con quattro torri angolari che gli conferiscono un aspetto quasi di “fortezza”; l’ingresso, rappresentato da un portone in opera bugnata sormontato dallo stemma della famiglia Borghese, introduce a un vasto cortile attraverso un portico a tre campate.

La Villa è di proprietà del Comune che l’ha ristrutturata e ha adibito la parte superiore a centro convegni utile per l’organizzazione di manifestazioni. Qui per scoprire l’itinerario naturalistico e le specie di uccelli e mammiferi che si possono incontrare durante la passeggiata.

 

castello_san_martino_priverno