Quest’anno diamo il via alla seconda edizione dell’ArkèoMusicFest, ricreandola con modalità a distanza, ma continuando a supportare i nostri artisti della musica.
Come nasce l’ArkèoMusicFest?
Nasce dall’idea di festeggiare  la bellezza del solstizio d’estate, che è la giornata più lunga dell’anno, attraverso la suggestiva cornice dell’Area Archeologica dell’antica Privernum.
Come mai si sceglie proprio il giorno del solstizio d’estate per celebrare la festa della musica?
Il solstizio d’estate rappresenta una passione per la musica d’autore, per il teatro  di parola e per tutte le espressioni artistiche che permettono di riflettere e ampliare gli orizzonti verso nuove forme di pensiero.
Nel 1990 lo spirito di Francesco Gerosa diede vita a questo Festival , dove, forme d’arte, musica , teatro  e danza, trovano un palcoscenico nelle corti e negli scorci più suggestivi del paese.
Gli anni tra il 2011 e il 2016 hanno visto Lorenzo Dalvit prendersi cura dell’organizzazione della manifestazione, coinvolgendo volontari  e professionisti  per far fronte alle crescenti necessità organizzative.
Oggi abbiamo deciso di portare avanti questa tradizione rivolta a valorizzare il nostro patrimonio naturalistico